venerdì 16 gennaio 2015

Presentazione a Milano: ITINERARI NEL PENSIERO DI TRADIZIONE di Giovanni Sessa (Milano, Venerdì 23 gennaio 2015)


Venerdì 23 gennaio 2015, alle ore 18:00

presso la Libreria ODRADEK
Via Principe Eugenio n. 28 di MILANO

presentazione del saggio di GIOVANNI SESSA



ITINERARI NEL PENSIERO DI TRADIZIONE
L’Origine o il sempre possibile 

Edizioni Solfanelli


Interverranno Davide BIGALLI e Sandro GIOVANNINI






L’intento fondamentale che muove le pagine di questo libro è ambizioso, si tratta del tentativo di suggerire delle risposte forti, sia sotto il profilo teorico che politico, a quanti, per scelta intellettuale e/o retaggio spirituale ed esistenziale, si pongano in posizione critica rispetto allo stato attuale delle cose e al naufragio della modernità. 
Nei cinque saggi che compongono la raccolta, l’autore si confronta con il pensiero di Heinrich, Heidegger, Colli, Evola e Berto Ricci. Intellettuali diversi tra loro, ma accomunati, in particolare i primi quattro, dall’aver esperito la Tradizione in termini dinamici attraverso la concezione sferica della temporalità. In questa prospettiva la Tradizione, in quanto Origine, non è semplicemente posta alle nostre spalle. Essa non è l’Inizio, il passato, ma qualcosa che continua a vigere, ad essere presente, testimoniata nella storia. I diversi plessi teorici del testo sono attraversati da un ripensamento attivo delle tesi di Julius Evola, vero deus ex machina che, con la sua filosofia, anima dall’interno i cinque scritti e dà loro, oltre che organicità, soluzione teorica. 
Il pensiero di Tradizione può, coniugato con la socialità di Ricci, consentire di sorprendere la storia, può farsi “mondo”, come suggerisce lo storico della filosofia Davide Bigalli, in un’altra modernità.

Nessun commento: