lunedì 10 novembre 2014

"Abitare un foglio” di Giuseppe Rosato dal 15 novembre 2014 in libreria

Dal 15 novembre 2014 in tutte le librerie
ABITARE UN FOGLIO
di Giuseppe Rosato






• Collana: Bartleby
• Illustrazione: Michela Tobiolo
• Anno: 2014 // Pagine: 96
• ISBN: 978-88-974-1772-9
• Prezzo: 10,00

Il ritorno alla prosa di uno dei più grandi poeti italiani,
 a spasso tra le chiare “stanze” della letteratura

PRIMA PRESENTAZIONE DEL LIBRO
DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014, ore 17
Libreria Feltrinelli, Pescara (via Milano, angolo via Trento)
L'Autore dialoga con Massimo Del Pizzo e Antimo Amore
(invito in allegato)

//

IL LIBRO
«[...] Oppure abitare un qualcosa che si dissolva a un punto finalmente, farsi senza peso abitanti di un foglio, una casa di nulla ma enormemente estesa, e metterci ogni tanto arredi di vanità ma leggeri, e un letto per dormirci infine il sonno non più dormito di bambino, e ogni lieve cosa da farsene minuscole ragioni di vita»

Con garbo e senso di ospitalità, Giuseppe Rosato fa entrare il lettore in una casa sobria ed elegante di dieci stanze, visitando le quali, tra il mobilio, si trovano i segni della presenza del suo abitatore: i temi e le figure che più gli stanno a cuore. Siano scale a forbice, partite ancora da giocare o che non si giocheranno mai più, eternità da spendere o già spese, parole in esubero, meteorologie fantastiche, uomini in frantumi, guerre perse o da perdere, viaggi da non viaggiare e perfino una metropolitana gallina, ignara di tutto, a spasso, un po’ spaesata forse fra l’uscio semiaperto di una casa e il cancelletto del cortile (dall’introduzione di Massimo Del Pizzo).

//
L’AUTORE
Giuseppe Rosato (Lanciano, 1932) ha insegnato lettere e lavorato alla Rai, nei servizi culturali e nei programmi. Ha condiretto le riviste Dimensioni e Quest’arte. Ha all’attivo più di cinquanta pubblicazioni, tra libri di versi (a incominciare da L’acqua felice, Schwarz, 1957), di narrativa, di prose brevi, di aforismi, oltre a opere satiriche, epigrammatiche, parodistiche. Importante il suo contributo alla poesia dialettale, con raccolte tra cui si ricordano La ‘ddore de la neve (2006) e Lu scure che s’attonne (2010). Si è interessato di critica d’arte, dando alle stampe monografie su artisti
contemporanei. È stato segretario generale del Premio Flaiano, a Pescara (dal ’74 al ’93). Ha ricevuto i più alti riconoscimenti per la sua poesia, come il premio Carducci, nel 1960, il premio  Frascati nel 1999 e il Pascoli nel 2010.

//
Bartleby è la nuova collana di narrativa breve della Ianieri Edizioni, ideata da Federica D'Amato e curata, nel progetto grafico e di illustrazione, da Michela Tobiolo



IANIERI EDIZIONI
www.ianieriedizioni.it

twitter @ianieriedizioni

via E. De Amicis 1-5, Pescara
tel_ 3341385581

Nessun commento: