martedì 28 febbraio 2012

Giovedì con la poesia: quarto incontro alla Libreria Libernauta di Pescara

Giovedì 1 marzo, alle ore 17.00, presso la Libreria Libernauta di Pescara, si terrà il quarto appuntamento dei “Giovedì con la poesia”, incontri organizzati dalle Edizioni Tracce.
I poeti protagonisti del quarto evento saranno Giampiero Margiovanni, Giuseppe Iannascoli e Michele Meomartino.
I “Giovedì con la poesia”, che proseguiranno lungo l’arco di tutto l’anno e si terranno circa due giovedì ogni mese, vedranno la partecipazione di illustri poeti del panorama sia regionale che nazionale.
Lo scopo di questi incontri è di avvicinare i cittadini alla poesia e di restituire a questa un posto di rilievo nella nostra cultura.


E' possibile vedere le foto dei precedenti incontri a questo indirizzo:
http://www.flickr.com/photos/edizionitracce/


Ecco i prossimi appuntamenti aggiornati:

8 Marzo - ore 17.30
Anna Maria Giancarli, Anna Maria Petrova, Isabella Tomassi

29 Marzo - ore 17.30
Nicoletta Di Gregorio, Giancarlo Giuliani, Marco Tornar

12 Aprile - ore 17.30
Luciano De Angelis, Anna Di Giorgio, Francesco Marroni

19 Aprile - ore 17.30
Benito Sablone, Gulnara Sharafutdinova, Stevka Smitran

26 Aprile - ore 17.30
Beatrice Marchegiani, Rita Pagliara, Filippo Pirro

3 Maggio - ore 18.00
Gabriella Bottino, Francesco Mezzalama, Alessio Sabatini Sciarroni

17 Maggio - ore 18.00
Sara Fasciani, Elena Malta, Mara Seccia

31 Maggio - ore 18.00
Maria Pina Cacciatore, Franco Castellini, Gabriella Giammaria

7 Giugno - ore 18.00
Francesco Di Rocco, Massimo Pasqualone, Ada Pianesi Villa

21 Giugno - ore 18.00
Pina Allegrini, Rolando D’Alonzo, Marcello Marciani

4 Ottobre - ore 18.00
Antonio Alleva, Anna Maria De Sanctis, Marisa Fabiani Vallone

18 Ottobre - ore 18.00
Giuseppina Michini, Marco Pavoni, Marco Tabellione

25 Ottobre - ore 18.00
Tino Di Cicco, Grazia Di Lisio, Alberto Marino

8 Novembre - ore 17.00
Franca Di Bello, Franco Paludi, Tullio Perilli

22 Novembre - ore 17.00
Pasqualino Del Cimmuto, Annita Pierfelice, Sofonia

29 Novembre - ore 17.00
Nostòs, Paolo Paolacci, Vinicio Verzieri

6 Dicembre - ore 17.00
Daniela D’Alimonte, Mario Narducci, Tito Rubini

venerdì 24 febbraio 2012

PAZZI AQUILONI: presentazione della silloge poetica di Stefania CHIAVAROLI edita dalle Edizioni Tracce

Domenica 26 febbraio 2012, alle ore 17,30, presso la Libreria Libernauta, in Via Teramo 27, a Pescara, si terrà la presentazione della silloge poetica di Stefania Chiavaroli “Pazzi aquiloni” (Edizioni Tracce 2011).
Presenterà Ubaldo Giacomucci (Direttore editoriale Edizioni Tracce).
Coordinerà Franca Di Bello (Poetessa).


Dalla quarta di copertina:

Stefania Chiavaroli, in questa silloge di poesie intensa e ricca di sfumature espressive, sviluppa una ricerca poetica di notevole coerenza formale, condotta con uno stile incisivo e sintetico.
Le poesie trattano temi diversi ma sono accomunate dall’ispirazione fornita dalla fede nella libertà dell’essere umano e dalla creatività poetica ed estetica.
La scrittura poetica sorprende per la dimensione espressiva e per alcune immagini surreali, che il lettore può apprezzare per l’originalità e la forza icastica.
Stefania Chiavaroli:
Nata in un paese di origini medievali da una famiglia di modesti mezzi economici ma progressista d’idee, cresciuta in un istituto tecnico sinistroide a Pescara e poi d’estate con l’Associazione Culturale Lauretana che dava l’impronta della cultura con i teatri dell’assurdo e le musiche sconosciute… approdava a Padova con uno spirito curioso e vivace di conoscenza.
La mia voce e la mia voglia di vivere a tutte le persone che vorranno essere contagiate…

Edizioni Tracce, 2011
Poesia – Collana “Anamorfosi”
pp. 80
ISBN 978-88-7433-779-8

martedì 21 febbraio 2012

Giovedì con la poesia: incontri con i poeti alla Libreria Libernauta

Giovedì 23 febbraio, alle ore 17.00, presso la Libreria Libernauta di Pescara, si terrà il terzo appuntamento dei “Giovedì con la poesia”, incontri culturali organizzati dalle Edizioni Tracce.
I poeti protagonisti del terzo evento saranno Daniele Cavicchia, Igino Creati e Bibiana La Rovere.
I “Giovedì con la poesia”, che proseguiranno lungo l’arco di tutto l’anno e si terranno circa due giovedì ogni mese, vedranno la partecipazione di illustri poeti del panorama sia regionale che nazionale.
Lo scopo di questi incontri è di avvicinare i cittadini alla poesia e di restituire a questa un posto di rilievo nella nostra cultura.

E' possibile vedere le foto dei precedenti incontri a questo indirizzo:
http://www.flickr.com/photos/edizionitracce/


Ecco, in dettaglio, il programma:

23 Febbraio - ore 17.00
Daniele Cavicchia, Igino Creati, Bibiana La Rovere

1 Marzo - ore 17.00
Leo Fedeli, Giuseppe Iannascoli, Francesco Mezzalama

8 Marzo - ore 17.30
Anna Maria Giancarli, Anna Maria Petrova, Isabella Tomassi

29 Marzo - ore 17.30
Nicoletta Di Gregorio, Giancarlo Giuliani, Marco Tornar
12 Aprile - ore 17.30
Luciano De Angelis, Anna Di Giorgio, Ubaldo Giacomucci

19 Aprile - ore 17.30
Benito Sablone, Gulnara Sharafutdinova, Stevka Smitran

26 Aprile - ore 17.30
Beatrice Marchegiani, Rita Pagliara, Filippo Pirro

3 Maggio - ore 18.00
Gabriella Bottino, Michele Meomartino, Alessio Sabatini Sciarroni

17 Maggio - ore 18.00
Sara Fasciani, Elena Malta, Mara Seccia

31 Maggio - ore 18.00
Maria Pina Cacciatore, Franco Castellini, Pasqualino Del Cimmuto

7 Giugno - ore 18.00
Francesco Di Rocco, Massimo Pasqualone, Ada Pianesi Villa

21 Giugno - ore 18.00
Pina Allegrini, Rolando D’Alonzo, Marcello Marciani

4 Ottobre - ore 18.00
Antonio Alleva, Anna Maria De Sanctis, Marisa Fabiani Vallone

18 Ottobre - ore 18.00
Giuseppina Michini, Marco Pavoni, Marco Tabellione

25 Ottobre - ore 18.00
Tino Di Cicco, Grazia Di Lisio, Alberto Marino

8 Novembre - ore 17.00
Franca Di Bello, Franco Paludi, Tullio Perilli

22 Novembre - ore 17.00
Gabriella Giammaria, Annita Pierfelice, Sofonia

29 Novembre - ore 17.00
Nostòs, Paolo Paolacci, Vinicio Verzieri

6 Dicembre - ore 17.00
Daniela D’Alimonte, Mario Narducci, Tito Rubini

domenica 19 febbraio 2012

Presentazione: LO SPECCHIO DI MABEL di Marco Tornar (Pescara, Libreria Feltrinelli, Lunedì 20 febbraio 2012, ore 17,00)

Lunedì 20 febbraio 2012, alle ore 17,00
presso la Libreria Feltrinelli, in Via Milano (angolo Via Trento), a Pescara

si terrà la presentazione del romanzo di Marco Tornar

Lo specchio di Mabel
Gli anni fiorentini di Mabel Dodge Luhan
(Edizioni Tracce 2011).

L’opera è arricchita da un saggio sul giardino di Villa Curonia
realizzato dalla botanica Elena Macellari

Interverrà Elena Macellari (Scrittrice)
Presenterà Francesco Marroni (Docente universitario)
Coordinerà Nicoletta Di Gregorio (Presidente Edizioni Tracce)



Scheda del libro:

Una grande scrittrice americana vissuta a Firenze tra il 1905 e il 1912.
Tradotta e reinterpretata da Tornar per la prima volta in Italia.
Le sue memorie come uno specchio, da cui è balzata fuori una poesia. Un richiamo, un grido nel tempo, un invito ad approssimarsi a lei.
Così Tornar dopo un secolo...


Marco Tornar è nato a Pescara nel 1960. Oltre a libri di poesie e saggi ha pubblicato i romanzi: "Niente più che l’amore" (Sperling & Kupfer, 2004) e Claire Clairmont" (Solfanelli, 2010) e il monologo drammatico "Allegra per sempre" (Tabula Fati, 2011).
Ha tradotto Francesca Alexander, Henry James, Kate Field.


Marco Tornar
LO SPECCHIO DI MABEL
Gli anni fiorentini di Mabel Dodge Luhan
Edizioni Tracce, Pescara 2011
Narrativa
pp. 168 - € 11,00
ISBN 978-88-7433-801-6

mercoledì 15 febbraio 2012

Giovedì con la poesia: incontri con i poeti alla Libreria Libernauta

Giovedì 16 febbraio, alle ore 17.00, presso la Libreria Libernauta di Pescara, si terrà il secondo appuntamento dei “Giovedì con la poesia”, incontri culturali organizzati dalle Edizioni Tracce.
I poeti protagonisti del secondo evento saranno Luigi Di Fonzo, Francesco Marroni e Anna Ventura.
I “Giovedì con la poesia”, che proseguiranno lungo l’arco di tutto l’anno e si terranno circa due giovedì ogni mese, vedranno la partecipazione di illustri poeti del panorama sia regionale che nazionale.
Lo scopo di questi incontri è di avvicinare i cittadini alla poesia e di restituire a questa un posto di rilievo nella nostra cultura.

Ecco, in dettaglio, il programma:
16 Febbraio - ore 17.00
Luigi Di Fonzo, Francesco Marroni, Anna Ventura

23 Febbraio - ore 17.00
Daniele Cavicchia, Igino Creati, Bibiana La Rovere

1 Marzo - ore 17.00
Leo Fedeli, Giuseppe Iannascoli, Francesco Mezzalama

8 Marzo - ore 17.30
Anna Maria Giancarli, Anna Maria Petrova, Isabella Tomassi

29 Marzo - ore 17.30
Nicoletta Di Gregorio, Giancarlo Giuliani, Marco Tornar

12 Aprile - ore 17.30
Luciano De Angelis, Anna Di Giorgio, Ubaldo Giacomucci

19 Aprile - ore 17.30
Benito Sablone, Gulnara Sharafutdinova, Stevka Smitran

26 Aprile - ore 17.30
Beatrice Marchegiani, Rita Pagliara, Filippo Pirro

3 Maggio - ore 18.00
Gabriella Bottino, Michele Meomartino, Alessio Sabatini Sciarroni

17 Maggio - ore 18.00
Sara Fasciani, Elena Malta, Mara Seccia

31 Maggio - ore 18.00
Maria Pina Cacciatore, Franco Castellini, Pasqualino Del Cimmuto

7 Giugno - ore 18.00
Francesco Di Rocco, Massimo Pasqualone, Ada Pianesi Villa

21 Giugno - ore 18.00
Pina Allegrini, Rolando D’Alonzo, Marcello Marciani

4 Ottobre - ore 18.00
Antonio Alleva, Anna Maria De Sanctis, Marisa Fabiani Vallone

18 Ottobre - ore 18.00
Giuseppina Michini, Marco Pavoni, Marco Tabellione

25 Ottobre - ore 18.00
Tino Di Cicco, Grazia Di Lisio, Alberto Marino

8 Novembre - ore 17.00
Franca Di Bello, Franco Paludi, Tullio Perilli

22 Novembre - ore 17.00
Gabriella Giammaria, Annita Pierfelice, Sofonia

29 Novembre - ore 17.00
Nostòs, Paolo Paolacci, Vinicio Verzieri

6 Dicembre - ore 17.00
Daniela D’Alimonte, Mario Narducci, Tito Rubini

mercoledì 1 febbraio 2012

Presentazione: LA FILOSOFIA IN D'ANNUNZIO (Sabato 4 Febbraio 2012, ore 17,00)

La filosofia in d’Annunzio: presentazione dell’opera di Renato Lombardo, edita dalle Edizioni Tracce di Pescara


Sabato 4 febbraio 2012, alle ore 17,00, presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, in Piazza Italia, a Pescara, si terrà la presentazione dell’opera di Renato Lombardo “La filosofia in d’Annunzio”, edita dalle Edizioni Tracce.
Interverranno S. E. Vincenzo D’Antuono (Prefetto di Pescara), Nazario Pagano (Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo), Guido Cerolini Forlini (Assessore Politiche Sociali del Comune di Pescara) e Guerino Testa (Presidente della Provincia di Pescara).
Presenterà Giulio A. Lucchetta (Docente in Filosofia Antica - Università “G. d’Annunzio” - Chieti).
Coordinerà Nicoletta Di Gregorio (Presidente Edizioni Tracce).
La presentazione prevede la lettura di poesie e testi del Vate da parte dell’Attrice Franca Minnucci e l’intervento musicale di Fabrizio Casu (Violino) ed Edoardo Casu (Flauto). Inoltre l’Artista Claudio Alleva esporrà le sue opere.
Sarà presente l’Autore.

Dalla prefazione di Giulio Lucchetta:

L’idea di un percorso che connetta l’azione politica svolta da d’Annunzio a Fiume a una probabile rilettura della polis da parte di Aristotele è sorta nella mente appassionata dell’avvocato Renato Lombardo, non nuovo a questi itinerari dannunziani. Questa linea di lettura è stata messa a punto durante lo svolgere dei miei corsi di lezioni universitarie sulla Politica di Aristotele, tenute a Chieti, che hanno portato allo sviluppo di alcuni seminari sul pensiero politico aristotelico in altre età, come nel caso di Machiavelli e di Shakespeare a cui hanno contribuito specialisti ospiti.

La convinzione che muove l’autore è stata che da ambedue, Aristotele e d’Annunzio, nel parlare e nel progettare uno stato cittadino, venga condivisa la stessa intuizione democratica: il primo, d’altronde, ha la possibilità di studiarla nei costumi civili di Atene, analizzandone la genesi della costituzione e confrontandola con quelle vigenti in altre città elleniche e non; il secondo fa sua l’urgenza democratica della ribelle città di Fiume, sino a darne forma bella, manipolando la carta costituzionale, repubblicana e democratica, in cui il sindacalista Alceste De Ambris aveva riversato tutte quelle direttive giuridico-amministrative che la popolazione autoctona a tutti i costi rivendicava per sé. [...]



Renato Lombardo è un avvocato cassazionista. Vive ed opera a Pescara e Roma.
Ha quattro lauree. Oltre a quella in Giurisprudenza, ha conseguito le specialistiche in Economia e Management, Storie del Mediterraneo, Filosofia.
Il libro deriva dall'ultima, recente esperienza accademica e contempla un d'Annunzio inedito, calato nel pensiero filosofico antico e moderno, i cui riflessi sono evidenti nell'impresa di Fiume e nella Carta del Carnaro.


Edizioni Tracce, 2011
Saggistica
pp. 208 - € 15,00
ISBN 978-88-7433-786-6